Search
And press enter
Pittura

RIS

Questo è stato il mio primo lavoro su tela in assoluto
l’opera realizzata nel 2017 si chiama “RIS” ed è composta da 3 quadri.
Il lavoro nasce dalla voglia di ricordare e dalla malinconia del ricordo stesso;
i soggetti principali del lavoro sono i fiori.
I fiori perché generalmente rappresentano positività, amore e al tempo stesso sono ricchi di colori e forme diverse; col tempo però iniziano a perdere questa bellezza fino ad appassire.
Questo ragionamento l’ho voluto applicare in quest’opera dove il mio obbiettivo invece è stato quello di mantenere la bellezza, il colore, le diverse forme e la vivacità stessa di questi fiori.
I’idea quindi mi ha spinto a cercarli questi fiori….ed il luogo dove li ho raccolti è stato il cimitero( Monumentate di milano).
È stata un’esperienza forte dove il silenzio mi trasportava da una tomba all’altra cercando questi fiori…ho letto nomi frasi passioni e storie di chi ora non ce più…successivamente li ho raccolti ed ho creato 3 composizioni diverse
ognuna per un quadro; ho usato il flash per gli scatti perché ha catturato l’attimo della giornata e la bellezza di quei fiori ed è stato un gesto che mi ha spinto a voler mantenere vivo il ricordo perchè spesso i ricordi stessi sbiadiscono ed io non voglio. Ho bisogno di ricordare perchè mi aiuta…voglio dare voce ai miei ricordi belli e brutti…voglio dare voce alle persone care che ho perso…voglio dare voce ad amori perduti…e soprattutto voglio dare voce a chi non ne ha e tutto questo lo faccio cosi…come mi riesce meglio; con l’arte e i suoi colori.

 

Ahmed Malis

  • Titolo: RIS
  • Anno: 2017
  • Tecnica: mista
  • Dimensioni: 30×40 cm , 50×70 cm , 40×48 cm

R I